Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto

Villa Trissino Marzotto sorge su un’antica roccaforte e domina con le sue imponenti architetture il parco e il paesaggio circostante.

L’edificio originario, costruito per volontà dei Trissino, famiglia di origine germanica giunta nei pressi di Vicenza nell’XI secolo, venne trasformato in villa nel 1700 per opera dell’architetto Francesco Muttoni.

In seguito la villa veneta passò per via ereditaria ai Conti Da Porto, e nel 1951 fu acquistata dal Conte Giannino Marzotto, che la riportò all’originario splendore, dopo l’abbandono causato dalla Seconda Guerra Mondiale. 

All’interno, la Villa conserva affreschi, statue, una collezione di arazzi Pannemaker di committenza Gonzaga su cartoni di Raffaello e Giulio Romano e una pinacoteca con la collezione Macchiaioli. I giardini storici racchiudono piante secolari, viali alberati, cancelli in ferro battuto attribuiti al Frigimelica ed oltre 100 statue di Orazio Marinali che adornano anche la grande fontana ottagonale . 

Villa Trissino Marzotto è aperta a visite guidate ed attività didattiche.

Leggi tutto…

Informazioni

Barriere architettoniche: Assenti 

 

Crea un itinerario su misura

Organizza la tua vacanza nelle Ville Venete creando un percorso su misura attraverso le province di Veneto e Friuli

Aggiungi al tuo itinerario

Itinerari nel Vicentino

 

Contatti

Piazza Gian Giorgio Trissino, 2
36070 Trissino (VI)

+39 0445 962029

Scrivi mail 

Tutte le ville

Con il patrocinio di:
Regione Veneto Istituto Regionale Ville Venete Associazione Dimore Storiche Italiane
Sponsor ufficiali
Argo Broker di assicurazioni Terradice - Atelier del Paesaggio EnerGas
Sponsor ufficiali
Credit Agricole SKM - Specialisti della deumidificazione

© 2013 - 2021 Associazione per le Ville Venete - Vicolo Rapisardi, 4 - 30170 Mestre (VE) | P.Iva e C.F. 04605280280
Web design: Filippo Bolzonella | Web engineering: Web'n Go Italia S.r.l.

Top