Villa Lattes

Villa Lattes

Il complesso di Villa Lattes è di proprietà del Comune di Istrana che l’ha acquistato dal Comune di Treviso nel 2004 unitamente ai terreni circostanti.

E’ costituito da un corpo villa con due ali di barchesse, una piccola chiesetta e diversi edifici coevi, oltre che dal parco storico.

Villa Lattes è un importante edificio del 1715 realizzato dall’architetto Giorgio Massari, autore di altre importanti residenze patrizie a Venezia e nella zona dell’Asolano.

Dal 1842 la villa passo alla famiglia di Abramo Lattes, nonno dell’avvocato Bruno Lattes, ultimo proprietario.

Fu quest’ultimo che la riportò agli antichi fasti, facendone la propria dimora e il luogo dove, nel tempo, collocò la sua vasta ed eclettica collezione di opere e reperti di famiglia, oltre che la singolare ed eccezionale collezione di carillons ed automi, raccolta nell’ultimo periodo della sua vita, quando a 55 anni, abbandonata l’attività forense, si dedicò alle sue grandi passioni e al recupero integrale dell’avita dimora.

I lavori di restauro Villa Lattes si sono conclusi nel 2017 e nel maggio 2018 è stato aperto al pubblico il museo del carillon, unico nel suo genere

Leggi tutto…

Informazioni

Area pranzo al sacco: esterna all’aperto

Parcheggio Automobili: esterno vicino alla Villa

 

Servizi

Bookshop

Servizi per chi soggiorna

Aria CondizionataWi Fi

Crea un itinerario su misura

Organizza la tua vacanza nelle Ville Venete creando un percorso su misura attraverso le province di Veneto e Friuli

Aggiungi al tuo itinerario

Itinerari nel Trevigiano

 

Contatti

Via Nazario Sauron, 50
31036 Istrana (TV)

0422831888

Scrivi mail Vai al sito

Tutte le ville

Matrimoni ed Eventi

Matrimoni ed Eventi
Per i matrimoni è possibile l’utilizzo del parco e del salone principale della Villa

Giardini e parchi storici

Giardini e parchi storici
Sul retro del corpo padronale, e in asse con esso, si sviluppano le due peschiere simmetriche, ora interrate, coronate da una sequenza di plinti con busti di ‘Cesari’ e due sculture allegoriche di Orazio Marinali (inizio XVIII secolo). Oltre si estende il brolo, delimitato sul perimetro da un muretto ad andamento semicircolare. Il vialetto centrale che conduce al cancello verso i campi è anch’esso segnato da statue su plinti
Con il patrocinio di:
Regione Veneto Istituto Regionale Ville Venete Associazione Dimore Storiche Italiane
Sponsor ufficiali
Argo Broker di assicurazioni Terradice - Atelier del Paesaggio EnerGas
Sponsor ufficiali
Credit Agricole SKM - Specialisti della deumidificazione

© 2013 - 2021 Associazione per le Ville Venete - Vicolo Rapisardi, 4 - 30170 Mestre (VE) | P.Iva e C.F. 04605280280
Web design: Filippo Bolzonella | Web engineering: Web'n Go Italia S.r.l.

Top