Villa Badoer detta La Badoera

Villa Badoer detta La Badoera

Villa Badoer, detta la Badoera, fu realizzata da Andrea Palladio nel 1556: è l’unico sito Unesco della provincia di Rovigo. Fulcro architettonico del paese di Fratta Polesine, oggi la Badoera è aperta ai visitatori e ospita il museo archeologico nazionale di Fratta Polesine.

La Villa, sopraelevata rispetto al piano campagna, domina il paesaggio circostante e la sua facciata con pronao ha un forte impatto scenico. Come tutte le Ville Venete, la Badoeara nacque all’epoca della Serenissima Repubblica di Venezia come punto di riferimento per la gestione delle attività agricole.
Al tempo stesso la dimora è l’emblema dell’unione di Francesco Badoer e Lucietta Loredan, esponenti di due importanti casate nobili veneziane.

All’interno è possibile ammirare gli affreschi di Giallo Fiorentino, che testimoniano l’amicizia tra Francesco Badoer e il cognato Giorgio Loredan.

Villa Badoer compare nel trattato “I quattro libri dell’architettura” scritto nel 1570 dal Palladio.

Leggi tutto…

Informazioni

Barriere architettoniche: Parziali

 

Servizi

Bookshop

Crea un itinerario su misura

Organizza la tua vacanza nelle Ville Venete creando un percorso su misura attraverso le province di Veneto e Friuli

Aggiungi al tuo itinerario

Itinerari nel Rodigino

 

Contatti

Via Giovanni Tasso, 1
45025 Fratta Polesine (RO)

+39 0426 662304 +39 366 3240619

Scrivi mail Vai al sito

Tutte le ville

Con il patrocinio di:
Regione Veneto Istituto Regionale Ville Venete Associazione Dimore Storiche Italiane
Sponsor ufficiali
Argo Broker di assicurazioni Terradice - Atelier del Paesaggio EnerGas
Sponsor ufficiali
Credit Agricole SKM - Specialisti della deumidificazione

© 2013 - 2021 Associazione per le Ville Venete - Vicolo Rapisardi, 4 - 30170 Mestre (VE) | P.Iva e C.F. 04605280280
Web design: Filippo Bolzonella | Web engineering: Web'n Go Italia S.r.l.

Top